Economia Circolare applicata alla valorizzazione dei rifiuti derivanti dalla pesca e dalle attività portuali.


Titolo:
 P.Ri.S.Ma. MED – “Piano RIfiuti e Scarti in Mare di pesca, acquacoltura e diporto nel Mediterraneo”

Soggetti Coinvolti: Ticass scrl, “Regione Liguria – Dipartimento Agricoltura, Turismo, Formazione e Lavoro, Regione Toscana, Centro Italiano di Ricerche e Studi per la Pesca Associazione Riconosciuta, Gruppo di Azione Costiera FLAG Nord Sardegna, Unione di Comuni dell’Alta Gallura, Chambre de Commerce et d’Industrie d’Ajaccio et de la Corse-du-Sud, Gestimar scarl

Strumento di finanziamento: Interreg Marittimo IT-FR 2014 – 2020

Budget progetto: € 1.958.562,70

Co-finanziamento: Funding € 1.664.778,30

Durata del progetto: 36 mesi (2018 04 01 – 2021 03 31)

PRi.S.Ma.MED ha come obiettivo l’innovazione della gestione, nei porti commerciali, dei rifiuti derivati da attività di pesca, acquacultura e diporto. A tal fine si realizzeranno attività volte a: promuovere la realizzazione degli spazi e dei servizi necessari ad una corretta gestione dei rifiuti raccolti; sviluppare studi pilota, nell’ottica dell’economia circolare, finalizzati al riutilizzo di quanto recuperato.

I risultati dell’attività saranno utilizzati per definire linee guida e procedure di dettaglio relative alle sopracitate tematiche.


News di progetto


Si è parlato del progetto su:

2019 09 23 | La Stampa | Un piano internazionale dei rifiuti per le attività legate alla pesca | LINK
2019 09 21 | L’Unione Sarda | PlasticAmare: successo per il convegno contro la plastica a Porto Torres | LINK
2019 09 18 | La nuova Sardegna | PlasticAmare, per un mondo pulito | LINK
2019 09 17 | Comune di Porto Torres | PlasticAmare: evento di sensibilizzazione il 20 e 21 settembre | LINK
2019 09 13 | Santa teresa Gallura |  Porto Torres. PlasticAmare: conferenza stampa il 17 settembre | LINK
2019 05 10 | La Repubblica | Genova, a Slow Fish i dati sull’inquinamento dei mari italiani: “179 mila particelle di plastica per chilometro” | LINK